Rinviate le scadenze fiscali previste per il 16 marzo

Un decreto legge conterrà altre agevolazioni per imprese e partite Iva

Prima misura ufficiale per le imprese dal ministero dell’economia e finanza.

Secondo quando si legge sul sito del ministero i termini relativi ai versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con una norma nel decreto legge di prossima adozione da parte del consiglio dei ministri, relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell’epidemia di Covid 19.

Il decreto legge introdurrà anche ulteriori sospensioni dei termini e misure fiscali a sostegno di imprese, professionisti e partite Iva colpite dagli effetti dell’emergenza sanitaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.