Coronavirus, 200 mascherine alle Pubbliche Assistenze foto

Il dono di un'azienda di San Miniato Basso che ha convertito parte della produzione

La Sanser di San Miniato Basso ha donato 200 mascherine alle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli. La ditta nel settore dell’abbigliamento ha convertito parte della sua attività alla produzione di mascherine per dare il proprio contributo e quindi restare operativa durante l’emergenza covid 19.

Le mascherine sono in tessuto non tessuto a tre strati, utilizzate dai volontari che continuano a presidiare il territorio offrendo servizi indispensabili a tutta la popolazione, soprattutto in questo periodo di emergenza. “Inizialmente – spiega Marco Sereni – abbiamo avviato questa produzione principalmente per tutelare i nostri dipendenti ma successivamente abbiamo iniziato a produrne altre e le abbiamo messe a disposizione di chi è più esposto al contagio, come i volontari delle associazioni. Ci siamo sentiti in dovere di aiutare la nostra comunità in questo momento difficile e questo è il nostro modo di sostenere e ringraziare chi da sempre è in prima linea in questa battaglia” (leggi anche).

“Ringraziamo la Sanser per questa importantissima donazione – il commento della presidente delle Pubbliche Assistenze Riunite Eleonora Gallerini – che va tutta a beneficio del lavoro dei nostri volontari e quindi dei servizi che offrono alla popolazione. Continuare a presidiare il territorio è un nostro dovere e i volontari lo stanno assolvendo egregiamente e con grande spirito di servizio. Con il sostegno e la sinergia di tutti quanti siamo certi che usciremo presto da questa brutta situazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.