“Questa inaugurazione mi ripaga di qualche amarezza”: ecco la nuova farmacia a San Miniato Basso foto

Un robot si occupa della distribuzione dei farmaci

La distribuzione dei farmaci è automatizzata: un robot preleva le medicine dagli scaffali per porgerle all’addetto al banco. Nonostante questo, la nuova e tecnologica farmacia di San Miniato Basso può contare su una quantità di personale, in grado di garantire un servizio attento e continuativo.

inaugurazione nuova farmacia san miniato basso 4 luglio 2020

Benedetta dal parroco don Fabrizio Orsini, è stata inaugurata la nuova farmacia. “Lo faccio con piacere – ha detto – e ringrazio il presidente della farmacia perché anche durante il periodo di lockdown ci siamo sentire per capire come aiutare le persone che avevano bisogno”.

“Oggi – ha detto Leonardo Rossi, presidente del Cda – siamo a 30 anni dal trasferimento della nostra prima farmacia nella sede di via Marconi. Ormai gli spazi non erano più sufficienti per ospitare una farmacia in continua crescita di clienti e di servizi. I sindaci che si sono succeduti si sono posti questo problema, ma era imprescindibile che l’ubicazione fosse centrale per l’intero territorio comunale, insieme ad una accessibilità e disponibilità di parcheggi. Il percorso è stato lungo e segnato anche da alcune difficoltà indipendenti dalla nostra volontà. Oggi questa inaugurazione mi ripaga di qualche amarezza che onestamente mi sarei risparmiato“.

Il primo ringraziamento è per i dipendenti: a Laura Lecci prima direttrice, ma anche a tutti gli altri dipendenti. “Senza la loro collaborazione non avremmo raggiunto questi risultati a livello economico e di servizi”.

“Questo percorso è iniziato due sindaci fa – ha ricordato il sindaco Simone Giglioli -. Siamo in uno spazio decisamente bello, rinnovato e fruibile per i cittadini, perché le nostre due farmacie comunali non sono semplici esercizi commerciali, ma svolgono un servizio essenziale. Anche durante il lockdown, i dipendenti della farmacia hanno svolto un lavoro eccezionale, anche a proprio rischio, ad esempio portando le medicine a casa.

Anche un anno fa quando mi sono insediato ho chiesto al Cda di pazientare un altro po’, spiegando che eravamo ormai all’ultimo bivio per raggiungere questo sogno.

All’inaugurazione erano presenti quasi tutti i membri della giunta di San Miniato, alcuni consiglieri comunali e i tre consiglieri regionali eletti nel Pd Andrea Pieroni, Alessandra Nardini e Antonio Mazzeo.

Già pochi istanti dopo il taglio del nastro, la farmacia ha iniziato a funzionare regolarmente, con diversi cittadini in attesa all’ingresso per fare acquisti, molti dei quali hanno unito gli acquisti alla nuova farmacia con la spesa nel punto vendita Coop che si trova a pochi metri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.