Agenzia formativa cerca insegnanti di lingue a Santa Croce

Venti le figure richieste

L’agenzia formativa Forium di Santa Croce sull’Arno sta sperimentando un’innovativa piattaforma web legata al progetto Erasmus + Plge (2018-1-PL01-KA204-051042) e offre l’opportunità gratuita a insegnanti volontari per partecipare a loro volta. Forium è tra i partner di questa iniziativa che coinvolge un totale di cinque Paesi. Quello appena realizzato è uno strumento pensato alla didattica a distanza, particolarmente adatto in un momento pieno di incertezze relative alle conseguenze dell’emergenza coronavirus.

“Il progetto Plge, innovativo anche perché parla di inclusione, tematica cara alla scuola italiana – spiega Tiziana Reali di Forium – ha lo scopo di fornire agli insegnanti di lingua una serie di strumenti innovativi racchiusi in una singola piattaforma, insieme alle competenze e alle conoscenze per poter offrire agli studenti adulti e non solo opportunità di apprendimento personalizzate di alta qualità”.

Al momento i promotori del progetto stanno cercando un totale di venti insegnanti di lingua oppure docenti di italiano per stranieri. Se le richieste saranno maggiori, verrà comunque valutata la possibilità di ampliare il numero di volontari. Tutti però possono valutare la guida sulle tecniche di insegnamento in ambienti differenziati.

“Plge si pone l’obiettivo di formare una metodologia e una strategia olistica e innovativa da personalizzare al momento in ambienti di apprendimento linguistico – prosegue Reali – così da aumentare la capacità degli insegnanti di lingue straniere di poter applicare le tecniche di personalizzazione attualmente in uso e sviluppate nella scuola pubblica. Si vuole inoltre consentire agli insegnanti di lingue di accrescere la loro capacità di offrire opportunità di apprendimento di alta qualità».

Con questa piattaforma si cerca poi di applicare i vantaggi dell’apprendimento personalizzato in modo innovativo e in un contesto diverso: per gli studenti adulti, per esempio, studiando in ambienti di gruppo. Sul sito www.forium.it vengono spiegati tutti i dettagli per partecipare, mentre i materiali da visionare, su cui è possibile offrire osservazioni e suggerimenti, è disponibile qui: https://bit.ly/306mgOW. Il sito della piattaforma, in cui si parla anche dei modelli, è https://plge.erasmus.site/it/platform/. Gli interessati possono fissare un appuntamento con Tiziana Reali (tiziana@forium.it) in modo da poter avere una dimostrazione dell’ambiente informatico.

I partner di progetto sono l’agenzia formativa Forium di Santa Croce sull’Arno (Pisa), Stowarzyszenie Centrum Vspierania Edukacji i Przedsiebiorczosci (Polonia), Eurospeak Language Schools Ltd (Gran Bretagna), Quarter mediation (Paesi Bassi) e Instalofi Levante Sl (Spagna).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.