C’è solo l’Europa a Lineapelle, ma “Volevamo essere qui” foto

Sono 12 le aziende del Consorzio Conciatori di Ponte a Egola a Milano

Sono 12 le aziende del Consorzio Conciatori di Ponte a Egola di San Miniato che hanno deciso di esserci a uno dei più importanti appuntamenti per il mercato della pelle e del cuoio: la fiera Lineapelle a Milano, la prima dopo il lockdown.

Una esposizione ridotta, con stand tutti uguali e non personalizzabili dove la parola d’ordine è esserci e far ripartire il settore. “Volevamo essere qui – racconta il sindaco Simone Giglioli in visita alla fiera accompagnato dalla vice sindaco Elisa Montanelli e dall’assessore Gianluca Bertini – per dare il nostro sostegno alle aziende del territorio e capire quali sono gli umori. Dopo il lockdown questa fiera è il primo vero appuntamento importante per far ripartire il mercato conciario, in questi mesi messo a dura prova dall’emergenza sanitaria e per fare il punto sui mesi che ci aspettano”.

Agli stand presenze di visitatori in larga maggioranza italiani ed europei, mentre quasi totale l’assenza degli extraeuropei, dove a pesare maggiormente è l’assenza degli asiatici e americano.
“Senza dubbio è una fiera diversa, in formato ridotto, lo si vede chiaramente dal numero di stand presenti e dal fatto che si sviluppi in un unico padiglione anziché nei consueti tre. C’è molta preoccupazione per il calo degli ordini e il blocco del mercato asiatico e americano. Nonostante questo ritengo che sia molto importante essere a Lineapelle anche per dare un segnale di fiducia a tutto il settore, il più importante non solo al livello comprensoriale ma regionale in un anno particolarmente difficile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.