Crédit Agricole, offerta d’acquisto per le azioni del Credito Valtellinese

Pratica depositata alla Consob

Crédit Agricole Italia ha depositato alla Consob il documento di offerta destinato alla pubblicazione, relativo all’offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria promossa dall’offerente, ai sensi degli articolo 102, comma 1, e 106, comma 4, del Tuf, sulla totalità delle azioni ordinarie di Credito Valtellinese che non saranno di titolarità dell’offerente alla data di pubblicazione del documento d’offerta.

Tenuto conto di quanto sopra, l’offerta ha ad oggetto 66.375.397 azioni ordinarie dell’emittente, quotate sul mercato telematico azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana, rappresentative del 94,620% del capitale sociale dell’emittente.

L’offerente riconoscerà agli azionisti dell’emittente che aderiranno all’offerta, per ciascuna azione portata in adesione, un corrispettivo pari a 10,500 euro (il “corrispettivo”), che incorpora un premio del 21,4% rispetto al prezzo ufficiale delle azioni dell’emittente rilevato alla chiusura del 20 novembre (ossia il giorno di mercato aperto antecedente il lancio dell’offerta) e del 53,9% rispetto alla media aritmetica, ponderata per i volumi scambiati, dei prezzi ufficiali delle azioni dell’emittente degli ultimi 6 mesi precedenti al 20 novembre. L’esborso massimo complessivo dell’offerta, calcolato sulla base del corrispettivo e assumendo che tutte le azioni siano portate in adesione all’offerta, è pari a 696.941.668,50 euro.

L’offerente ha provveduto a presentare alle autorità competenti le comunicazioni e le istanze per l’ottenimento delle autorizzazioni richieste dalla normativa applicabile in relazione all’offerta.
Il documento di offerta sarà pubblicato al termine dell’istruttoria svolta dalla Consob ai sensi dell’art. 102,
comma 4, del Tuf.

L’offerta è promossa in Italia ed estesa agli Stati Uniti d’America in forza dell’esenzione Tier I ai sensi
della Rule 14d-1(c) adottata in conformità alla Section 14(e) dello U.S. Securities Exchange Act del 1934 e
l’Offerente non sarà tenuto a rispettare la Regulation 14E prevista dalla medesima legge. L’Offerente e i
soggetti ad esso affiliati potranno, in ogni caso, acquistare Azioni al di fuori dell’Offerta nel rispetto delle
disposizioni applicabili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.