Freelanceboard: arriva un nuovo marketplace per freelance e aziende

Dal 2020 è online Freelanceboard.it, una piattaforma pensata per lavoro freelance a cui candidarsi con facilità. In un marketplace che vuole mettere in contatto aziende e liberi professionisti, Freelanceboard nasce per creare collaborazioni interessanti e offrire sul mercato nuove occasioni di lavoro che accontentino tutti.

C’è posto proprio per tutte le professioni: grafici e sviluppatori web, copywriter e content creator ma anche lavoratori che non fanno parte del mondo digital come geometri, ingegneri, architetti. La piattaforma aiuta a trovare lavoro a traduttori e commercialisti, esperti finanziari o assicuratori: insomma, è un luogo virtuale adatto per chi ricerca nuove occasioni di lavoro, vuole mettersi in gioco e allargare la propria cerchia di contatti.

Come funziona in breve Freelanceboard

Iscriversi al portale è molto semplice. Richiedi l’iscrizione, gratuita fino al 31 dicembre 2020, e crea il tuo profilo personale.

Sei un freelance in cerca di nuove collaborazioni? Compila la tua scheda profilo nel dettaglio, senza lasciare nulla al caso. Specifica le tue competenze e la formazione negli anni, rendi ogni parte del profilo accattivante. Il tuo scopo è metterti in vetrina ed essere contattato per nuovi lavori. 
Sei un’azienda che sta avviando la sua attività imprenditoriale e non vuole assumere lavoratori dipendenti? Sei stanca delle collaborazioni fisse e preferisci creare dei team di lavoro sempre diversi perché pensi che la flessibilità e il lavoro da remoto siano il futuro del marketing? 
Carica il tuo progetto aziendale sul portale e presentalo sul web. Potrai contattare i freelance che reputi adatti al lavoro che proponi o aspettare le candidature che arriveranno in modo spontaneo. 
Sceglierai secondo i tuoi criteri e potrai assegnare il lavoro al candidato più competente, per poi, a fine progetto, terminare la collaborazione e pensare a una nuova proposta.

In un approccio al lavoro molto più smart, far parte di Freelanceboard è un modo snello e competitivo per avvicinarsi al mercato o perfezionare la propria rete di contatti. Aiuta, velocizza senza troppi tecnicismi.


Perché dovrebbe interessare proprio te? 



Ideale per creare collaborazioni in cui mettersi alla prova, iscriviti alla piattaforma se hai voglia di movimentare un po’ il tuo lavoro, pensi di dare una scossa alla monotonia delle collaborazioni fisse, poco stimolanti perché uguali da tempo. 
Freelanceboard è una piattaforma studiata per mettere in contatto aziende e freelance da tutte le regioni di Italia, la soluzione perfetta per entrare in un nuovo giro di conoscenze: questo perché è presente anche uno spazio dedicato ai feedback post collaborazione. La sezione dei feedback permette di far parte di una community in cui leggere commenti e considerazioni professionali sui tuoi colleghi e su come si approcciano al lavoro.

Ma non solo. Sulla piattaforma troverai anche tante idee per la tua professione. Con un blog per professionisti freelance, la redazione di Freelanceboard propone ogni settimana news e aggiornamenti su diversi ambiti con un piano editoriale studiato per lasciare consigli alla community e ai lettori su come approcciarsi alla vita da freelance.

A chi può essere utile in concreto

Molto utile per chi è agli inizi, non ha conoscenze né un portfolio di referenze da mostrare, la piattaforma Freelanceboard offre una valida opportunità per i lavoratori che si avvicinano a una professione e vogliono aprire la partita Iva. Hanno voglia di imparare e fare palestra sul campo, vogliono conoscere i propri limiti e in quali ambiti sono più portati e desiderano imparare dagli altri, in una community in cui confrontarsi, trovare nuovi colleghi da cui ascoltare suggerimenti e avere spunti di riflessione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.