Quantcast

Sedici imprenditori della provincia di Pisa nelle commissioni consultive di Confindustria Toscana

Patrizia Alma Pacini, presidente dell'Unione industriale pisana, coordinatrice del gruppo cultura e formazione

Sono sedici gli imprenditori che rappresenteranno la provincia di Pisa nelle otto commissioni consultive di Confindustria Toscana. Le commissioni consultive sono gruppi di lavoro tematici su argomenti ed esigenze di grande rilievo e impatto per il sistema industriale toscano e corrispondono, in linea di massima, agli assessorati regionali: agroalimentare, ambiente ed energia, infrastrutture e logistica, sanità, cultura e formazione, turismo, fondi comunitari, multinazionali.

Patrizia Alma Pacini, presidente dell’Unione Industriale Pisana e amministratore delegato di Pacini Editore, è stata nominata coordinatrice della commissione cultura e formazione dall’ufficio di presidenza di Confindustria Toscana.

Altri quindici imprenditori della provincia di Pisa sono entrati a far parte, come componenti, delle otto commissioni regionali. Ecco chi sono: Donato Taurino (Imet) e Stefano Cinquini (Telecom Italia) componenti della commissione consultiva in tema di agroalimentare (coordinatore Maurizio Bigazzi di Confindustria Firenze); Jacopo Danielli (Gruppo Forti) e Maurizio Giani (Herambiente) componenti della commissione consultiva in tema di ambiente ed energia (coordinatore Tiziano Pieretti di Confindustria Toscana Nord); Andrea Madonna (Casa di Cura San Rossore) e Andrea Asproni (Acque Spa) componenti della commissione infrastrutture e logistica (coordinatore Nereo Paolo Marcucci di Confindustria Livorno Massa Carrara); Roberto Lacorte (PharmaNutra) e Federigo Federighi (Farmigea) componenti della commissione consultiva in tema di sanità (coordinatore Massimiliano Boggetti di Confindustria Toscana Sud); Antonio Tosi (Tosi Star) componente della commissione consultiva in tema di Cultura e Formazione di cui è coordinatrice regionale Patrizia Alma Pacini le (Pacini Editore), presidente Unione industriale pisana; Gianluca De Felice (Opera del Duomo) e Dino Ricci (Derre srl) componenti della commissione consultiva in tema di turismo (coordinatore Stefano Gabbrielli di Confindustria Firenze); Francesca Posarelli (Esanastri) e Roberto Lapi (Lapi Group) componenti della commissione consultiva in tema di fondi comunitari (coordinatore Daniele Matteini di Confindustria Toscana Nord); Riccardo Toncelli (Vitesco Tecnologie) e Felice Tirabasso (Knauf) componenti della commissione consultiva multinazionali (coordinatore Fabrizio Monsani, di Confindustria Firenze).

“Aver ridotto il numero della Commissioni e farle, di massima, corrispondere con gli assessorati regionali – dichiara la presidente Patrizia Alma Pacini – rende sicuramente più efficace la nostra azione di supporto e di indirizzo all’attività politica. Ci attendiamo sicuramente una sempre maggiore attenzione per il mondo delle imprese, di modo che si possano favorire e mantenere gli investimenti e garantire la sostenibilità, il benessere generale e il ruolo che la nostra regione merita nello scenario economico nazionale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.