Quantcast

Alimentazione del cane e comportamento, gli aspetti da considerare

Più informazioni su

Il comportamento passa anche dall’alimentazione? Secondo i nutrizionisti e gli esperti i due fattori sono correlati, non solo per gli umani ma anche per gli animali.

In ambito animale si possono riscontrare degli atteggiamenti particolari, come l’ingestione di feci degli altri sino a elementi che non sono commestibili. L’attenzione da porre non è tanto il comportamento ma la motivazione di tale atteggiamento, da vedere come una patologia psicologica/fisica o carenza alimentare (anche grave).

I cani possono comportarsi in un modo specifico atto a lanciare un allarme al proprio umano, che dovrà dimostrarsi attento e premuroso. Ingerire la plastica o la carta è un comportamento che si riscontra nei cani giovani, pronti ad esplorare o negli anziani che perdono la loro capacità di comprensione.

L’ingestione di feci o di oggetti non commestibili porta ad una serie di disturbi e patologie più o meno gravi, richiedendo l’immediato intervento del veterinario di fiducia per la rimozione.

Come accennato, il cane lancia segnali in modo diverso dagli umani, tanto che a volte è il proprietario stesso a sbagliare la gestione o la tipologia di alimentazione. Nel momento in cui si decide di vivere la propria vita insieme ad un cane diventa fondamentale comprendere quale sia l’alimentazione corretta, informandosi da soli esperti del settore, come Amusi. Il portale è considerato una delle fonti autorevoli in fatto di cani: dietro ogni approfondimento e consiglio c’è un professionista con esperienza.

Tantissime informazioni su cosa possono mangiare i cani, con una guida completa che porta alla consapevolezza sulla gestione migliore per l’amico a quattro zampe. Con le guide e i consigli di Amusi, si potrà anche comprendere di come ogni cane sia differente così come i suoi bisogni primari.

Alimentazione e comportamento sono, quindi, due fattori legati da un filo invisibile sin da quando i cani sono dei cuccioli. Proprio come i bambini hanno necessità di capire come controllare lo sfintere, quando la punizione data dall’umano sia per il suo bene e il perché certi cibi piacciono e altri meno.

L’alimentazione del cane è importante, determina il suo sviluppo e il suo benessere fisico nonché psicologico. Non devono mai mancare proteine, sali minerali, vitamine e aminoacidi, eliminando ogni tipo di sostanza tossica/conservante.

Queste ultime, infatti, possono avere sul cane un’azione diretta, o indiretta, sul sistema nervoso centrale comportando una serie di azioni particolari da far immediatamente controllare.

Si ritorna all’affermazione iniziale e quindi, di come l’alimentazione e il comportamento animale siano legati tra loro da un filo invisibile. Se l’amico a quattro zampe non riceve tutte le sostanze di cui necessita, si potranno riscontrare delle carenze alimentari e una serie di processi psicologici ad alto rischio. Facciamo un esempio? Un corretto apporto di carboidrati è fondamentale per gestire la giusta dose di Triptofano nel sangue. Il processo è necessario per ottenere la serotonina, che entra nel sistema nervoso centrale: la sua carenza influisce negativamente sul comportamento del cane (aggressività, mancata socializzazione e stanchezza).

Anche un eccesso di aromi o sapidizzanti sono nocivi per il sistema nervoso e l’organismo. L’equilibrio delle sostanze per l’amico a quattro zampe deve essere garantita per tutto il corso della sua vita, giovando non solo a livello fisico ma anche mentale.

È importante che il cane venga seguito e supportato da un padrone umano attento alle sue esigenze primarie, anche in ambito alimentare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.