Quantcast

Montopoli, arrivano i contributi a fondo perduto per le attività commerciali

Il commento di Confesercenti Toscana Nord: "Un incentivo concreto alla ripartenza"

“Individuare una cifra comunque importante come 40mila euro da destinare a fondo perduto alle attività commerciali del territorio è un segnale davvero forte di vicinanza da parte dell’amministrazione comunale. Ringraziamo pubblicamente il sindaco di Montopoli Giovanni Capecchi e l’assessore alle attività  produttive,  promozione e sviluppo Valerio Martinelli per il dialogo ed il confronto avuto in questi mesi con la nostra associazione”.

Arriva da Confesercenti Toscana Nord, con il suo presidente area Valdera Cuoio Alessandro Cai ed il coordinatore Claudio Del Sarto, il pieno sostegno all’amministrazione comunale di Montopoli per l’intervento a sostegno delle imprese del territorio:“Stiamo vivendo una lenta ripresa grazie ad una campagna vaccinale che, sembra, garantire un Natale sicuramente migliore rispetto a quello 2020 – aggiungono Cai e Del Sarto -. Questo però non vuol dire che le attività di colpo hanno cancellato i pesanti danni subiti nei lunghi mesi di restrizioni e lockdown. Proprio per questo diventa fondamentale favorire la ripartenza con questi contributi a fondo perduto volti alla ristrutturazione o ampliamento di un fondo ma anche per favorire nuove aperture”.

“Ricordiamo  – proseguono – che per partecipare al bando bisogna presentare le domande entro il prossimo 15 dicembre; ogni attività ha a disposizione sino a  6mila  euro  se  deve  ristrutturare  il  fondo  che  ha  a disposizione, 3 mila euro se deve ampliare o ristrutturare la propria attività già esistente e 2mila se semplicemente  aprirà  un’attività nelle zone indicate. Zone che il Comune ha individuato nei due centri storici (Marti e Montopoli) e nella zona adiacente alla stazione di San Romano. Come associazione – concludono – abbiamo dato piena disponibilità ad assistere anche con nostri consulenti le attività che volessero essere supportate per questi bandi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.