Percorsi di vita responsabile, incontri a Pontedera

Tre conferenze organizzate da Acli Pontedera

Qualità della vita per le persone comuni, questo il tema centrale del ciclo di conferenze organizzate dalle Acli di Pontedera nucleo Giovanni Gronchi. Particolare attenzione ai giovani: il ciclo che ha per titolo Percorsi di vita responsabile, parte dalla constatazione che oggi per le persone comuni è difficile vivere una vita eticamente responsabile rispetto ai problemi e agli input esterni che arrivano.

Le conferenze si terranno tutte nel Centro pastorale culturale Mantellate in piazza Duomo, che sempre più si candida a diventare il polo culturale cattolico della città. Si inizia mercoledì prossimo 29 gennaio alle 21,15 con don Armando Zappolini, responsabile Caritas della diocesi di San Miniato e parroco di Ponsacco che presenterà il libro Mettersi in gioco?, scritto a quattro mani con Mimma Scigliano sul tema della dipendenza da ludopatia e di altre dipendenze.

A seguire il 9 marzo Emiliano Biadene della comunità di Bose parlerà di ambiente partendo dall’enciclica Laudato si di papa Francesco.

In corso di definizione il giorno in cui verrà Carlo Cefaloni a presentare il libro che ha scritto con Jean-Renè Bilongo e Giuseppe Gatti Spezzare le catene. Un lavoro libero fra centri commerciali e capolarato, che tratta dell’analisi della filiera agricola, che rimanda alla responsabilità dei consumatori e alla struttura della grande distribuzione organizzata, delle merci affidata ai gruppi internazionali del commercio.

L’iniziativa che ha il patrocinio del comune di Pontedera è realizzata in collaborazione con la Tavola della pace di Pontedera e Libera di Pontedera. Le Acli non vogliono dare risposte – sono altri gli enti deputati a questo -, ma aiutare le persone culturalmente più deboli e i giovani a riflettere su queste tematiche. Le Acli Pontedera, con il supporto delle Acli provinciali e di Acli arte e spettacolo vogliono dare anche con questa iniziativa il loro fattivo contributo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.