“Coraggio, fiducia e pazienza contro il coronavirus”, appello della Sds Alta Val di Cecina e Valdera

"Momento straordinario e decisivo per il nostro futuro"

“L’unico modo per sconfiggere l’avanzata di questo virus è avere il coraggio, la fiducia e la pazienza di sacrificarci oggi per tornare a stare insieme domani riprendendoci, a cento e cento mani, il futuro che ci attende”. Lo scrive il presidente della società della salute Alta Val di Cecina e Valdera Matteo Franconi, in una lettera aperta ai cittadini.

“I nostri comuni – spiega -, Regione Toscana, la Società della Salute, gli operatori della sanità, il mondo del volontariato, il tessuto produttivo, ciascuno per le proprie competenze sta mettendo in atto ogni azione possibile per contrastare la diffusione del contagio covid 19 e per supportare le persone e i nuclei familiari dei nostri territori.
Stiamo chiedendo importanti sacrifici e imponendo pesanti limitazioni alle normali abitudini dei cittadini.

Ma questo è un momento straordinario e decisivo per il nostro futuro. Un periodo in cui non possiamo permetterci di lasciare nulla di intentato. E’ il tempo di richiedere, fino alla noia, la massima collaborazione di ciascuno per la salute di tutti.

Non esiste alcuna ordinanza, nessun divieto, nessuna legge più efficace della responsabilità collettiva che siamo chiamati a coltivare. Le nostre difese sono le stesse che continuiamo a diffondere: restiamo in casa, usciamo solo per esigenze di lavoro e di salute e per necessità urgenti ed indifferibili”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.