Coronavirus, la Croce rossa di Castelfranco di Sotto potenzia attrezzature e servizi

Il presidente Spagli approfitta per lanciare due appelli

C’è un’emergenza sanitaria del coronavirus e la Croce rossa di Castelfranco di Sotto non si tira certo indietro. Anzi, come spiega il presidente Paolo Spagli, ci si è buttata dentro potenziando le attività sul territorio.

Il neo presidente (eletto a febbraio), racconta che “sono stati potenziati i servizi offerti alla popolazione. Potenziamento che passa attraverso la disponibilità e l’impegno dei volontari e grazie a questo impegno il Comitato si è messo a disposizione delle strutture di Protezione civile. Fra i suoi progetti il Comitato ha anticipato il potenziamento delle attrezzature e l’attivazione di servizi per agevolare la cittadinanza”.

Ci sono il Pronto Spesa e Pronto Farmaco (qui) , attivo su tutto il territorio comunale, frazioni comprese e sono state immediatamente potenziate le attrezzature delle ambulanze. Un potenziamento tradotto in un investimento di oltre 3mila euro da parte del Comitato per garantire una risposta adeguata all’emergenza.

Poi un “forte appello alla cittadinanza e alle aziende, la richiesta di sostegno attraverso donazioni per poter offrire una risposta sempre più adeguata all’emergenza. Altro appello, non di secondaria importanza, al rispetto delle regole che sono state diramate con i vari Decreti per contenere il contagio. Comprendo la voglia di uscire ma ogni mascherina che utilizzate è un turno in meno per un operatore sanitario. L’appello è dettato dalla situazione, che rende difficile reperire i presidi di sicurezza personale come le mascherine”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.