Mascherine per le attività ancora aperte, le consegna il Comune

Il romanzo di Nazzi è invece l'omaggio dell'Arco di Castruccio

Mascherine per i commercianti e un libro per trascorrere in modo utile parte del tempo in isolamento. Sono due delle iniziative delle quali in questi giorni possono godere i cittadini di Montopoli Valdarno.

L’associazione culturale Arco di Castruccio, per “essere vicina – spiega il presidente Marzio Gabbanini -, per quanto può, agli abitanti di Montopoli nel loro forzato ma necessario, isolamento, offre un’occasione per conoscere meglio la propria storia e spaccati di vita quotidiana di un recente passato. Per questo, la domenica nelle prossime settimane da domenica 29 marzo, mette a disposizione 15 copie, ogni volta, del romanzo Pattana di Manno Nazzi, presentato nel 2003 dalla nostra associazione”. Le copie potranno essere ritirate gratuitamente in edicola.

Il Comune di Montopoli ha invece deciso di fornire gratuitamente mascherine certificate alle attività e agli esercenti del territorio che, nonostante l’emergenza, continuano a svolgere il proprio lavoro per poter consentire l’acquisto e la consegna di beni essenziali e generi alimentari.
“Ringrazio tutte le attività che svolgono questi preziosi servizi – ha detto il sindaco Giovanni Capecchi – e coloro che, tramite le donazioni, ci hanno permesso di mettere in sicurezza quelle persone che, quotidianamente, svolgono un servizio per tutta la comunità durante questo periodo di emergenza sanitaria, in primo luogo gli operatori della Protezione civile ed ora le attività del territorio con questa scelta abbiamo voluto testimoniare la nostra vicinanza a tutti quei negozianti che, con il proprio lavoro, portano avanti un’attività indispensabile per tutti noi”.

Le mascherine sono state donate alle attività commerciali e a quelle che, attraverso la consegna a domicilio di beni alimentari e indispensabili, devono necessariamente spostarsi. “Grazie al loro impegno e alla loro disponibilità, riusciamo a contenere ulteriormente spostamenti eccessivi per andare a far la spesa. Con queste mascherine, adesso, potranno svolgere il proprio lavoro con più sicurezza e con maggior serenità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.