Quantcast

Round Table, via alla raccolta alimentare a San Miniato foto

L'associazione ha risposto alla richiesta d'aiuto della Caritas locale

La Round Table 76 San Miniato Fucecchio, in risposta alla richiesta d’aiuto della Caritas dei giorni scorsi, ha messo in campo una campagna di raccolta alimentare nel Comune di San Miniato.

Il progetto Sos Spesa, si tratta in modo concreto e semplice di aiutare chi, a causa dell’emergenza coronavirus, si trova in grosse difficoltà economiche: chi “può” acquista alimentari e beni di prima necessità nei negozi e li lascia lì nella scatola. Le scatole di cibo verranno poi raccolte e consegnate dai ragazzi della RT76 alla Caritas di San Miniato, che provvederà a distribuirle alla famiglie bisognose del nostro territorio.

“Nei negozi che hanno aderito all’iniziativa – spiega la Round Table 76 San Miniato Fucecchio – troverete un totem con il logo dell’associazione e sotto una scatola.  È stata suggerita agli esercenti una lista dei cibi: olio d’oliva, tonno in scatola, carne in scatola, latte a lunga conservazione, pasta, riso, conserve di pomodoro, legumi, biscotti e omogeneizzati. Si tratta di alimenti a lunga conservazione e che possono essere facilmente raccolti e poi distribuiti che rispondono alle concrete esigenze delle persone. Meglio evitare, invece, alimenti freschi come frutta, verdura, pesce o carne che deperiscono in fretta e potrebbero non arrivare in tempo sulla tavola di chi ne ha bisogno”.

Sulla pagina Facebook si trovano l’elenco delle attività aderenti e gli aggiornamenti della raccolta.

“La Round Table 76 – conclude la nota – ringrazia per i totem e le scatole per la raccolta lo Scatolificio Saico Srl di San Miniato Basso. Un ringraziamento va anche la Sanser Srl di San Miniato Basso per averci donato le mascherine per poter fare la raccolta e la messa del materiale negli alimentari”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.