Defibrillatore e sedia da mare per disabili, il dono della polizia di Stato

La consegna si è tenuta stamattina (15 luglio) a Calambrone

Anche questo rientra nelle attività delle forze dell’ordine: il questore della provincia di Pisa, Paolo Rossi stamattina (mercoledì 15 luglio), ha partecipato all’iniziativa, promossa dalla gestione del lido della polizia di Stato a Calambrone, nel comune di Pisa, per l’acquisto di una sedia da mare per disabili e di un defibrillatore.

L’iniziativa, che rende più agevole e facilmente fruibile il lido agli avventori diversamente abili ha un alto valore civile, unico nella zona, di vicinanza alle persone con particolari patologie, problematica a cuore del fondo assistenza della Polizia di Stato.

All’iniziativa hanno partecipato Massimiliano Mattei, campione europeo di surf in rappresentanza dell’associazione surf4all, Martino Serravalle, campione nazionale di scherma delle fiamme oro della sezione di Livorno e varie associazioni sensibili alle problematiche relative alla fruibilità dei litorali marini e all’abbattimento delle barriere architettoniche. C’erano anche Gianluca Fallani dell’associazione italiana lavori in acqua per il soccorso in mare con l’ausilio di cani da salvataggio, Pietro Proietti dell’associazione assofly, una no profit per il servizio al trasporto aereo di anziani e disabili.

Il questore della provincia di Pisa, nel ringraziare tutti i partecipanti per l’iniziativa si è soffermato a parlare con il sovrintendente capo della polizia di Stato, già in servizio presso la questura di Lucca, Roberto Russo, che ha voluto donare una carrozzina da mare quale segno tangibile di riconoscenza alla grande famiglia della polizia di Stato della quale lo stesso fa parte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.