Scuola, a Montopoli l’incontro di idee per la ripartenza

L'appuntamento al campo sportivo Bianco Bianchi venerdì (17 luglio) alle 18,30

Idee e proposte per il rientro a scuola. Venerdì (17 luglio), al campo sportivo Bianco Bianchi in via Bulignano a Montopoli, dalle 18,30, si terrà l’evento Scuola: come ripartire? Idee e proposte per i nostri studenti. Un momento di confronto sul rientro scolastico del prossimo settembre che, viste le necessarie misure di sicurezza e di contenimento della diffusione del covid-19, dovrà tenere conto di esigenze nuove, garantendo comunque a tutti i ragazzi e le ragazze del territorio il fondamentale diritto allo studio. Un’iniziativa voluta dall’amministrazione comunale data l’importanza del tema e che, nel comprensorio del cuoio, costituisce un’opportunità per le famiglie, vista la partecipazione dell’assessora regionale all’istruzione Cristina Grieco.

“Costruire una società migliore significa investire sulla scuola, sulla formazione e sulla crescita dei giovani – spiega il sindaco Giovanni Capecchi –. Per questo, in vista di settembre, è fondamentale capire come avverrà il rientro, tenendo conto dei bisogni delle famiglie e degli studenti, che meritano risposte efficaci e tempestive. Oltre al sindaco, interverranno anche l’assessora Cristina Grieco e i consiglieri regionali eletti per la Provincia di Pisa. “In attesa di maggiori dettagli da parte del Ministero – continua Capecchi – collaboreremo insieme alla Regione per capire come muoversi per garantire la frequentazione delle scuole e alle ragazze del nostro territorio, ai quali come amministrazione comunale continueremo ad assicurare il servizio di trasporto scolastico e di mensa“.

Insieme alla dirigenza scolastica l’amministrazione comunale sta lavorando per adeguare le scuole e i plessi alle normative che regoleranno il rientro in aula. “Questo evento vuole dare risposte ai genitori che, giustamente, si stanno domandando come i propri figli torneranno in classe – spiega Cristina Scali, assessora alla scuola – le famiglie devono sapere come organizzarsi in vista del rientro a settembre, che rappresenta un tema centrale per i territori e le comunità”. L’evento sarà sottoposto al protocollo anticontagio e alle linee guida per la sicurezza per gli incontri pubblici. L’ingresso al campo sportivo sarà contingentato e potranno essere presenti, al massimo, 100 partecipanti. Grazie alla disposizione dei posti a sedere, sarà possibile inoltre mantenere il distanziamento sociale e procedere ai protocolli di sanificazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.