Santa Maria a Monte, già consegnati 55 pacchi alimentari alle famiglie in difficoltà

Il bilancio degli aiuti per il sociale: una commissione valuta le situazioni e assegna contributi e finalità

Sono 55 i pacchi alimentari già consegnati alle famiglie in difficoltà oltre ad aiuti per oltre 6mila euro. Il Comune di Santa Maria a Monte, insomma, fin qui ha messo a disposizione oltre 30mila euro in aiuti ai bisognosi.

“Ci auguriamo – commenta il sindaco Ilaria Parrella – che presto siano disponibili i fondi per le famiglie in difficoltà che il governo sta varando in questi giorni. La procedura di assegnazione segue gli stessi criteri di quelli assegnati con il decreto del 28 marzo scorso e non è stata modificata, pertanto il cittadino interessato ad usufruire dell’aiuto dovrà presentare apposita domanda secondo lo schema in pubblicazione sul sito del Comune. Da metà settembre ad oggi sono stati concessi contributi a famiglie in difficoltà esattamente per 6245,71 euro. Da settembre la giunta comunale ha messo a disposizione 25mila euro per i pacchi alimentari e ulteriori 7500 euro di aiuti alle famiglie in difficoltà”.

“Gli aiuti derivanti dal fondo interistituzionale della Società della salute – precisa l’assessore alle politiche sociali, Manuela Del Grande – e da altri fondi del bilancio comunale per 7500 euro, messi a disposizione da settembre, sono destinati a situazioni familiari di difficoltà per l’emergenza Covid-19. È stato possibile così aiutare i nostri concittadini per la perdita di lavoro, il mancato rinnovo di contratti di lavoro e per casi sociali.  È una commissione sociale a valutare le singole situazioni e a disporre le assegnazioni dei contributi e le finalità (aiuti per il pagamento di spese per utenze, affitti, spese mediche e medicinali). Tutti questi interventi sono destinati a coloro che si trovano in situazioni di difficoltà scaturite dall’emergenza Covid e rappresentano un importante aiuto in un momento particolarmente difficile a tanti nostri concittadini”.

Per chi volesse informazioni può contattare i numeri 0587.261663 o 0587.261617.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.