“In ospedale serve un ventilatore”, lo dona la Andrea Bocelli Foundation

C’erano i medici della medicina interna e dell’area medica dell’ospedale ma anche i coordinatori dell’assistenza infermieristica della zona fiorentina nord ovest quando, all’ospedale San Giovanni di Dio, oggi 25 novembre è arrivato il ventilatore pressometrico donato dall’Andrea Bocelli Foundation.

Silvia Gualdani Cfo e Aurora Mondavi donor care in rappresentanza del team della Fondazione hanno portato un messaggio di vicinanza e stima a tutti gli operatori impegnati. La loro partecipazione è stata un modo per ritrovare volti amici e rinnovare l’abbraccio all’ospedale che a marzo ha già ricevuto dalla Fondazione mascherine Ffp2 e altri dispositivi indispensabili per i reparti Covid.

Il ventilatore donato sarà utilizzato dalla medicina interna dell’ospedale. Per questo a ringraziare la Fondazione Bocelli per la donazione, c’erano insieme al direttore dell’ospedale Simone Naldini e quello di medicina interna Alberto Fortini. Alla consegna hanno partecipato anche le coordinatrici di Area medica Luciana Del Guasta, Ilaria Cioni e Letizia Conti e il direttore dell’Assistenza infermieristica della zona fiorentina nord ovest Antonio Gant.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.