Quantcast

A scuola di soccorso con la Misericordia di Santa Croce sull’Arno foto

I volontari della Misericordia di Santa Croce sull’Arno, con il dovuto distanziamento e nel rispetto delle regole per il contenimento del contagio da covid 19, sono entrati in classe.

Si chiama Asso il progetto delle Misericordia della Toscana che quest’anno, in Empolese e Valdarno Inferiore, vede impegnata anche la Confraternita di Santa Croce guidata dal governatore Piero Conservi. Il progetto Asso coinvolge i ragazzi delle terze medie, i bambini dell’ultimo anno dell’infanzia e delle terze e quinte delle primarie di Santa Croce e Staffoli.

Giochi, lezioni, prove di richieste di aiuto e soccorso, veri e propri corsi Blsd per i più grandi con la formatrice della Misericordia Silvia Marconcini sono al centro delle lezioni già iniziate.

Ai bambini e ragazzi che partecipano, al termine del corso, sarà rilasciato un attestato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.