Quantcast

Un giorno al centro notturno per rendere “socialmente utile” la sospensione

L'insolita esperienza ha unito l'istituto Checchi di Fucecchio e Le Querce di Mamre di santa Croce sull'Arno

I due studenti sono stati sospesi. Ma invece che stare a casa, oggi 7 aprile sono usciti di buonora, per rendere “socialmente utile” il loro provvedimento disciplinare. Grazie al professore di religione e (quasi) sacerdote Tommaso Giani e alla dirigente dell‘istituto Checchi di Fucecchio Genny Pellitteri, la scuola ha voluto insegnare anche senza la frequenta: alle 7,15 i ragazzi hanno incontrato il don in piazza Matteotti a Santa Croce sull’Arno, hanno preso colazioni in 4 vassoi e le hanno portate al centro notturno Le Querce di Mamre, dove don Tommaso alloggia insieme a una ventina di persone senza fissa dimora.

I due ragazzi, con i presidi necessari per il contrasto al contagio da coronavirus, hanno offerto pasta e caffè a tutti gli ospiti in uscita e una volta chiusa la struttura, hanno dato una mano per riordinare camere, corridoi, bagni e spazi comuni. Poi una pausa con alcuni ospiti del centro, per ascoltare le loro storie e “fare amicizia” con le difficoltà e le povertà di queste persone ma anche con il valore di un piccolo aiuto, luce abbagliante quando ci troviamo nel buio.

Un pallone è il dono che resta al centro in ricordo di questa giornata. Un seme piantato e pronto a nascere e diventare grande quello rimasto nel cuore di questi ragazzi dopo un’esperienza non del tutto nuova per il Checchi (che già qualche anno fa aveva sperimentato la sospensione creativa) ma che adesso punta a diventare una soluzione strutturata e strutturale. Che serva davvero a comprendere e insegnare, non solo a punire.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.