Quantcast

Fucecchio, doppio anniversario per la Pubblica assistenza: festa grande al cinema teatro Pacini foto

L'appuntamento domenica (17 ottobre) dalle 10. Ci sarà anche il senatore Dario Parrini

Doppio anniversario per la Pubblica assistenza di Fucecchio.

Il 17 febbraio 1895 nacque infatti la prima Pubblica a Fucecchio, mentre il 25 settembre 1980 l’associazione fu rifondata dopo che il ventennio fascista ne aveva decretato lo scioglimento. Due compleanni, quindi, da 125 e 40 anni, che l’associazione guidata dal presidente Luigi Checchi avrebbe dovuto festeggiare lo scorso anno. Ma che, causa covid, non è stato possibile concretizzare.

Così, un anno dopo, l’associazione si veste a festa in vista dell’evento che si terrà domenica (17 ottobre) al cinema teatro Pacini di Fucecchio: dalle 10 in poi la Pubblica assistenza e tutti gli invitati popoleranno le sedute del teatro fucecchiese, ricordando ciò che è stato, cioè che è e ciò che sarà della oubblica. Interverranno i sindaci di Fucecchio Alessio Spinelli, la collega di Cerreto Guidi Simona Rossetti, il presidente di Anpas regionale Dimitri Bettini, il referente del numero unico 112 Alessio Lubrani, i responsabili dei donatori dell’Associazione
Claudio Calugi e della Protezione Civile Andrea Lavecchia.

Sul palco anche il senatore Dario Parrini e il presidente della Regione Eugenio Giani. Sarà anche l’occasione per premiare i soci fondatori e i presidenti che si sono succeduti dal 1980 ad oggi. Una volta fuori, in piazza Montanelli verranno inaugurati e benedetti tre nuovi mezzi: l’ambulanza F23, un furgone da nove posti per il trasporto sociale e un mezzo attrezzato. Per chi non riuscisse ad entrare per l’esaurimento dei posti, all’esterno sarà comunque installato un maxischermo per vedere ciò che accade all’interno del teatro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.