Quantcast

San Miniato è un Comune Amico per le Associazioni, accordo con Cesvot foto

Le circa 170 associazioni del territorio potranno così contare su un supporto professionale e gratuito

Una collaborazione fra Comune di San Miniato e Cesvot regionale punta a semplificare la vita delle associazioni, sia dal punto di vista delle pratiche necessarie per la vita associativa alla luce della riforma del terzo settore, sia da quello dell‘organizzazione di eventi, manifestazioni, iniziative pubbliche. Grazie a questo accordo sarà aperto lo sportello comunale Comune Amico per le Associazioni, per fornire assistenza alle associazioni del territorio.

A siglare questo protocollo della durata di due anni sono stati questa mattina il sindaco di San Miniato Simone Giglioli, l’assessore al volontariato Loredano Arzilli e Greta Pieracci presidente della delegazione Cesvot di Empoli. Grazie a questo patto fra enti, le associazioni del territorio, che a San Miniato sono circa 170, potranno contare su un supporto professionale e gratuito, semplicemente prendendo appuntamento in municipio, con il nuovo sportello pensato su misura per loro.

“Un’iniziativa molto importante – spiega Pieracci – che potrà garantire supporto a tante associazioni in una serie di pratiche e conoscenze non sempre scontate. Le normative cambiano, spesso con velocità e avere un punto di riferimento chiaro ed esplicativo che possa fornire al meglio tutte le indicazioni rappresenta un risparmio di tempo e di denaro. Vogliamo portare la nostra professionalità per aiutare a crescere il Terzo Settore in questo territorio. Infondiamo fiducia e diamo sostegno alle associazioni affinché continuino le loro attività, si intensifichi il rapporto con la Pubblica Amministrazione e siano realizzati con costanza progetti innovativi”.

Grazie al protocollo siglato, Cesvot formerà gli operatori dello sportello Comune Amico Associazioni, che dovranno fornire materiale informativo alle associazioni (dall’aiuto nelle pratiche tecniche, alla richiesta di suolo pubblico o di realizzazione di un progetto per mettere in piedi un’iniziativa) e garantirà un filo diretto con gli operatori comunali, in modo da avere una consulenza immediata in caso di bisogno.

“Siglare questo protocollo – spiegano il sindaco di San Miniato Simone Giglioli e l’assessore al volontariato Loredano Arzilli – per aprire uno sportello Cesvot su un territorio come quello di San Miniato, che vanta una presenza associativa molto ricca e variegata, è un passaggio necessario per lo sviluppo del terzo settore e un servizio che le associazioni ci chiedevano da tempo, anche e soprattutto alla luce delle nuove normative. Grazie a questo documento possiamo avvalerci della presenza di operatori impiegati nel servizio per le associazioni del terzo settore, figure che vanno a supportare e facilitare l’attività di chi opera nel mondo dell’associazionismo. Si tratta di persone adeguatamente formate, dando un’ulteriore spinta a tutto il mondo del volontariato, dando il via ad un progetto di grande valore che, ci auguriamo, possa fornire un aiuto concreto alle associazioni sanminiatesi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.