Donazione del sangue, il gruppo Fratres incontra i ragazzi del Checchi

Ben 22 alunni hanno dato disponibilità a diventare donatori

Sensibilizzare le giovani generazioni alla donazione del sangue: con quest’obiettivo ieri 30 marzo il gruppo Fratres di Fucecchio ha organizzato nei locali de La Calamita un incontro con i ragazzi di V dell’Istituto Checchi.

Un evento tenuto da alcuni volontari del centro in collaborazione con la dottoressa Antonella Bertelli, già responsabile del centro trasfusionale dell’ospedale di Santa Maria Annunziata a Firenze e attuale consulente sanitario della Fratres regionale Toscana.

Gli alunni, organizzati in 2 gruppi per un totale di circa 160 partecipanti, hanno seguito attentamente il dibattito, che ha avuto lo scopo di dare consapevolezza su un aspetto del vivere civile forse dato per scontato ma assolutamente essenziale per il benessere della società. Ben 22 giovani hanno dato disponibilità a diventare donatori.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.