La Madonna del buon viaggio benedice un nuovo mezzo della Pubblica Assistenza

E' il quarto dall'inizio dell'anno

Prosegue il rinnovamento del parco mezzi della Pubblica Assistenza di Montopoli Valdarno. Un nuovo Fiat Ducato è pronto a entrare in servizio dalla prossima settimana per trasporto e assistenza a persone con disabilità. Il taglio del nastro è fissato per questa domenica (25 settembre), alle 17, nell’ambito della tradizionale Festa della Madonna del buon viaggio in programma a Capanne.

Il veicolo, acquistato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato e di Crédit Agricole, sarà inaugurato nello spazio retrostante l’edicola della Madonna del buon viaggio, dove il parroco don Udoji benedirà il nuovo mezzo e gli autisti della Pubblica Assistenza montopolese, alla presenza del presidente dell’associazione Edoardo Ceccarelli, del sindaco di Montopoli Giovanni Capecchi, del presidente della Fondazione Cr San Miniato Antonio Guicciardini Salini, insieme ad un rappresentante di Crédit Agricole e dell’Anpas regionale.

Per l’associazione di via Mattei si tratta del quarto mezzo acquistato dall’inizio dell’anno, dopo i tre già inaugurati lo scorso luglio con l’obiettivo di svecchiare il parco veicoli dopo gli anni difficili della pandemia, mandando in pensione altrettanti mezzi arrivati ormai a fine carriera. All’inizio dell’estate erano entrati in servizio un nuovo Fiat Ducato per la protezione civile, destinato al trasporto di materiale e attrezzature, un Fiat Scudo da 9 posti per i servizi di trasporto e un veicolo Toyota con pedana da 5 posti, oppure due posti più carrozzina. Il nuovo Fiat Ducato, invece, può essere utilizzato come mezzo di trasporto ordinario da 9 posti oppure accogliere fino a tre carrozzine più 4 posti ordinari.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.