Quantcast

Pri, eliminare gli affitti per biblioteca e municipale

Quello per la biblioteca e per i vigili urbani. Sono due affitti che, secondo Alberto Fausto Vanni ed Enzo Caroti del Partito Repubblicano di Santa Maria a Monte, l’amministrazione Parrella potrebbe eliminare. Lo suggeriscono dopo la decisione della giunta Parrella di affidare le ex stalle degli asini spazzini, servizio subito pensionato dalla nuovo sindaco (leggi anche Un bando per affidare l’ex stalla ).

Secondo i due esponenti del Pri, “Gli asini spazzini sono stati una parentesi negativa dell’amministrazione Turini, gran parte dell’Italia ci ha presi in giro per questa iniziativa e l’abolizione di questo servizio la salutammo con positività. Scopriamo in questi giorni, che l’affitto dei locali per il ricovero degli asini scade nel 2021, chi a firmato questa locazione, amministrazione Turini, dimostra la assoluta incapacità di amministrare la cosa pubblica, forse se fosse stato di sua proprietà avrebbe agito diversamente. Ma visto che siamo in tema di taglio delle spese inutili e inopportune, cogliamo l’occasione per suggerire agli attuali amministratori che altre incongruità ci sono e desideriamo, in questa occasione, elencarle e suggerire le alternative possibili”. A partire dalla biblioteca di via Carducci, secondo il Pri “poco frequentata, anche per la sua posizione. Costa alla cittadinanza di affitto circa 10mila euro l’anno, suggeriamo di inglobarla alla esistente biblioteca comunale ubicata adiacente alle scuole elementari e medie del capoluogo, cosi oltre al risparmio dell’affitto, anche il personale sarebbe organizzato in maniera più opportuna. Ma se volessimo fare un progetto ambizioso, sarebbe opportuno che negli ex macelli ci fosse una costruzione adeguata a ospitare biblioteca, centro turistico di informazioni e vigli urbani. Attualmente i vigili urbani sono in via Carducci e anche qui l’amministrazione paga un affitto, inoltre scomodo per la cittadinanza che deve frequentare questo ufficio. Ecco perché gli ex macelli, situati in una posizione strategica e servita da parcheggio sarebbe i posto ideale, all’ingresso del centro storico, una serie di servizi come biblioteca, ufficio informazioni turistiche e vigili urbani”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.