Quantcast

Piano regionale per la tutela dall’amianto, votata la mozione di Sì Toscana

La giunta regionale dovrà redigere il Piano per la tutela dall’amianto, dotandolo di tutte le risorse necessarie e prevedendolo all’interno del Piano regionale di Sviluppo. Lo prevede una mozione, votata oggi 21 ottobre dal consiglio regionale della Toscana all’unanimità. La mozione era presentata dai consiglieri regionali di Sì Toscana a Sinistra Tommaso Fattori e Paolo Sarti.

“Applicando la Legge toscana – spiegano -, legge all’avanguardia in Italia, si avrà finalmente un censimento degli edifici pubblici e privati e dei siti industriali da bonificare nella nostra regione, si incentiverà la rimozione, privilegiando la conversione con tetti fotovoltaici, si avrà una tracciatura informatica dei percorsi dell’amianto rimosso e la costituzione di una banca dati regionale per combattere lo smaltimento illegale e le ecomafie”. “I dati dei tumori, come ci ricorda l’Istituto per lo Studio e la Prevenzione Oncologica, sono drammatici, tantissimi morti in questi anni e il 2015 ha registrato, purtroppo, un picco con decine di nuovi casi. Davanti a questi dati e ricordandoci che con i sempre più frequenti episodi violenti di maltempo questo killer silenzioso ogni volta si disperde sul territorio, non possiamo che continuare ad esigere interventi immediati. La votazione odierna è quindi un passo importante di buona politica” terminano i consiglieri di Sì Toscana a Sinistra. Soddisfazione è stata espressa anche da Mauro Romanelli, consigliere regionale nella scorsa legislatura, estensore e primo firmatario della legge: “Stiamo aspettando da marzo del 2014, ora la giunta, dopo quest’ennesimo richiamo, non può aspettare un giorno di più, ne va della salute di migliaia di toscani”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.