Quantcast

Marciapiedi e strisce da rifare, le richieste di Castedelbosco

Chiedono interventi urgenti i consiglieri di Progetto Insieme. Interventi di ripristino per garantire la sicurezza della Tosco Romagnola a Castedelbosco, in base a quanto segnalato da alcuni cittadini.

Sotto accusa la situazione di marciapiedi, segnaletica orizzontale e attraversamenti pedonali, come si legge in un documento protocollato in comune, il 31 luglio, a firma dei consiglieri Damiano Carli, Maria Vanni e Giacomo Gronchi. Documento inviato all’indirizzzo del sindaco Giovanni Capecchi, dell’assessore Alessandro Varallo e del coordinatore della Consulta.
Il primo problema riguarda il marciapiede realizzato in autobloccanti: il terreno sottostante, infatti, sembra essere ceduto in alcuni punti, lasciando sul piano di calpestio sporgenze e zone non allineate che possono rivelarsi insidiose per i pedoni. A questo si aggiunge la necessità di una manutenzione più frequente della segnaletica orizzontale, “non più adeguata – si legge – agli standard di visibilità del codice della strada”. E lo stesso vale per gli attraversamenti pedonali a raso, da tempo in attesa di rifacimento, in un punto trafficato e spesso percorso a velocità sostenute. (g.p.)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.