Pd S. Croce sull’Arno, solidarietà ai lavoratori vittime di violenza

“Ferma condanna verso il vile atto subito i lavoratori, che chiedevano solo un giusto salario” sono le parole di solidarietà ai lavoratori vittime di violenza da parte del Pd di Santa Croce sull’Arno.

“Il Partito democratico di Santa Croce sull’Arno – dichiara il gruppo politico santacrocese – condanna in modo forte ed unanime il vile atto di violenza subìto da due lavoratori la cui unica colpa è stata quella di esercitare un diritto costituzionalmente garantito, chiedendo il salario loro spettante per il lavoro svolte all’interno di un’azienda del comprensorio.
Esprimiamo piena solidarietà ai due ragazzi che hanno subito questa ingiustificata aggressione, alla Comunità Senegalese e siamo vicini alle istituzioni e a quanti debbono far luce su questa spiacevole vicenda, affinchè fatti del genere non si ripetano più. Chiediamo inoltre che laddove venga accertata la responsabilità di questo spregevole gesto, siano presi provvedimenti contro coloro che già in passato si sono resi colpevoli di tali comportamenti disdicevoli. Fortunatamente questa spiacevole vicenda è e rimane un caso isolato, il distretto produttivo, infatti, è un’eccellenza del nostro territorio e si è sempre contraddistinto per la legalità nello svolgimento delle attività produttive e per il rispetto della dignità dei lavoratori”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.