Quantcast

“Un mese di asfalto non può cancellare il malgoverno”, parola di Ditta e Maestrelli

“Il comune di San Miniato ha vinto alla lotteria”. Ne sono certi i candidat a consigliere comunale con la Lega Salvini Premier Nunzio Ditta e Silvia Maestrelli perché, dicono, “negli ultimi mesi si è notato per tutto il territorio di San Miniato un misterioso moltiplicarsi di cantieri e inaugurazioni varie.

Vedi per esempio a Ponte a Egola la nuova asfaltatura e nuova segnaletica della piazza Spalletti Stellato e l’istallazione di nuovi giochi nel parco della stessa piazza, anche nel parco di via Leporaia angolo via Cairoli sono stati istallati nuovi giochi, ciò nonostante siano stati richiesti 4 anni fa con una raccolta di circa 400 firme. Nuova pavimentazione di via Ser Ridolfo a San Miniato. La costruzione della nuova rotatoria al intersezione tra la via Toscoromagnola est e lo svincolo della FiPiLi a San Miniato Basso. Oltre alla sostituzione progressiva dei lampioni a led nelle vie primarie e riasfaltature varie su tutto il territorio. I samminiatesi non si faranno buttare fumo negli occhi, il loro malgoverno non può essere cancellato con le asfaltature dell’ultimo mese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.