Sgueo: “Disposti ad andare avanti”. Ghiribelli: “Nessuna opposizione in solitaria”

Più informazioni su

La volontà è quella di rimanere con Fratelli d’Italia nelle fila del centrodestra ma a determinate condizioni. Lo spiega Nicola Sgueo, dopo i rumors circa la possibilità di lasciare il gruppo in consiglio comunale a Castelfranco di Sotto (Leggi). “Ribadisco che l’intenzione di Fratelli d’Italia è quella di andare avanti come coalizione, rimanendo in buoni rapporti con i singoli rappresentanti dei partiti che hanno composto l’alleanza di centrodestra fino ad ora. Ma per fare questo – avverte Sgueo – ci vuole la volontà di tutti e noi rispettiamo le singole decisioni in merito”.

“Da parte nostra – aggiunge – si sta lavorando già da ora per dare un importante contributo ad un’opposizione seria e costruttiva. Questa è stata una sconfitta dura da digerire, ma che ci da buone speranze per il futuro. Detto questo, ne approfitto per ringraziare quel 39 per cento che ha avuto fiducia nella nostra coalizione e quelle 159 persone che, con le loro preferenze, hanno contribuito alla mia elezione in consiglio comunale”.
Sul lato della Lega interviene invece Monica Ghiribelli: “Destano stupore – dice – le parole di Aurora Rossi in merito a una presunta volontà della Lega di fare una opposizione in solitaria in consiglio comunale. Dispiace che abbia scambiato una legittima riunione di partito, all’interno della quale si discutono questioni di esclusivo interesse degli iscritti, in qualcosa di completamente diverso”. “Ribadisco, quindi – dice Ghiribelli, con l’obiettivo di ricomporre le tensioni – l’intenzione della sottoscritta e della Lega di voler portare avanti una seria opposizione assieme agli alleati ai quali, tuttavia, rimane la più ampia libertà di scelta se continuare a fare parte del gruppo o collocarsi diversamente all’interno del consiglio comunale”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.