Comunismi e fascismi fra storia e memorie, incontro con l’Anpi

Riflessioni sulla risoluzione del Parlamento Europeo sull'importanza della memoria europea

Comunismi e fascismi fra storia e memorie. Il totalitarismo e l’identità europea. Di questo si parlerà in un convegno organizzato dal comitato provinciale Anpi di Pisa e le sezioni Anpi di Montopoli Valdarno, San Miniato, Santa Croce sull’Arno, Santa Maria a Monte e la sezione Anpi Cgil Fantozzi di Pisa.

Sabato 14 dicembre, l’incontro pubblico è alle 16 a San Miniato Basso, nella casa culturale circolo Arci e ha ottenuto il patrocinio dei Comuni di Montopoli in Valdarno, Santa Croce sull’Arno, San Miniato e Castelfranco di
Sotto.

L’obiettivo delle locali sezioni Anpi del Valdarno Inferiore è quello di approfondire la risoluzione del Parlamento Europeo del 19 settembre 2019 sull’importanza della memoria europea, che ha suscitato un grande dibattito per aver sostanzialmente equiparato nazismo e comunismo. La risoluzione sottolinea “l’importanza vitale” che per “l’unità dell’Europa” rivestono “la memoria delle vittime dei regimi totalitari” e il “riconoscimento del retaggio europeo comune dei crimini commessi dalla dittatura comunista, nazista e di altro tipo”.

Ma quali sono le memorie dei comunismi e dei fascismi, oggi, nell’Europa occidentale e quali
nell’Europa centrale e orientale? Su questa e altre domande interverranno tre storici dell’Università di Padova, di Modena Regione Emilia e della Calabria, tutti membri dell’Istituto Nazionale Ferruccio Ferruccio Parri di Milano.
L’iniziativa costituirà un’occasione per tutti per discutere di storia e di memorie pubbliche.

Dopo l’introduzione di Simone Ricotta dell’Anpi Montopoli San Miniato, del tema discutono Mirco Carrattieri dell’Università di Modena e Reggio e Emilia, Filippo Focardi di quella di Padova,  Antonella Salomoni di quella della Calabria.

All’incontro interverranno Bruno Possenti, presidente del comitato provinciale Anpi di Pisa, Giorgio Parlanti presidente della Sezione di Montopoli in Val d’Arno San Miniato, Osvaldo Ciaponi presidente della Sezione di Santa Croce sull’Arno, Marcello Bruni presidente della Sezione di Santa Maria a Monte e Simona Conti presidente della Anpi Cgil Fantozzi di Pisa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.