Garante dei disabili, la richiesta di Fratelli d’Italia a San Miniato

Pronta una mozione da presentare al consiglio comunale

Con una mozione da presentare al consiglio comunale, il circolo di Fratelli d’Italia di San Miniato intende chiedere il garante delle persone con disabilità.

Il circolo di Fratelli d’Italia di San Miniato si è costituito da poche settimane e presenterà nei prossimi giorni una proposta che “guarda all’interesse delle fasce più deboli.  Grazie a questa iniziativa infatti, verrà discussa in consiglio comunale una mozione che propone l’istituzione della figura del garante dei disabili.

Il garante, già presente in altri comuni come per esempio a Santa Croce sull’Arno (su iniziativa del consigliere di Fratelli d’Italia Benedetta Cicala), rappresenta una figura di garanzia che risponde alle necessità dei cittadini con disabilità, assicurando la tutela dei loro diritti, nonché degli interessi individuali o collettivi in materia di disabilità.

Si tratta di una battaglia di civiltà promossa dalla consulta regionale disabilità della Toscana di FdI, il cui presidente è Alessandro d’Anteo e che, orgogliosamente, ha come riferimento un dipartimento a livello nazionale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.