Gli accordi di Distretto piacciono al Pd “Per una serie di ragioni”

Parentini: "Sistema di responsabilità condivisa tra lavoratori e imprenditori"

“Il Partito Democratico di Santa Croce sull’Arno plaude agli accordi di Distretto che hanno visto al tavolo delle trattative i sindacati Cgil, Cisl, Uil, l’Unione Industriali Pisani, Assoconciatori e Consorzio Conciatori. A nostro avviso si tratta di accordi importanti per una serie di ragioni”. A spiegarle è il segretario del Pd di Santa Croce sull’Arno Ivetta Parentini.

“Ci fa piacere – spiega – che i sindacati abbiano portato avanti una serie di proposte che guardano all’aspetto economico, il Premio di risultato che può essere convertito in servizi e in quel caso non è soggetto a tassazione e danno anche grande rilievo agli aspetti etici. L’attenzione a prevenire fenomeni di dumping sociale, l’attenzione alla sicurezza, a non incoraggiare contratti a tempo determinato, sono aspetti che attengono all’etica nei luoghi di lavoro. Ci congratuliamo con tutti gli attori, sindacalisti e rappresentanti dell’imprenditoria, per avere concluso accordi importanti e all’avanguardia.

L’insieme di questi accordi costruisce un sistema di responsabilità condivisa in cui lavoratori e imprenditori, per quello che ad ogni parte attiene, si impegnano ad offrire qualità di lavoro che viene giustamente premiata in modo significativo con una cifra, 2mila euro che, non a caso, può essere considerata una quattordicesima mensilità. Siamo convinti che questi accordi siano il frutto di anni di collaborazione e confronto leale e auspichiamo che si proceda nella stessa direzione anche oltre il 2021, 22 e 23, gli anni oggetto degli accordi citati”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.