Verso le regionali: “Il Cuoio nel programma elettorale di Italia Viva” foto

Il camper con il consigliere regionale Stefano Scaramelli ha fatto tappa a Santa Croce sull'Arno

“Abbiamo detto chiaramente che vogliamo i problemi del Cuoio al centro del programma che Italia Viva presenterà alle elezioni regionali”. Lo raccontano gli esponenti locali che ieri (29 febbraio) hanno accolto il camper del partito di Matteo Renzi in piazza Matteotti a Santa Croce sull’Arno.

A bordo del Camper delle Idee c’era anche il capogruppo in consiglio regionale Stefano Scaramelli. Nessun nome locale è ancora tra i candidati, ma le richieste ci sono già: una FiPiLi diventata inadeguata e da allargare dove è possibile tra le questioni sollevate e la richiesta di “tavoli multi livello amministrativi per mettere in campo azioni che rilancino e aiutino le aziende dell’indotto e del comparto chimico conciario a causa dei rallentamenti dell’economia”.

“Tra il voto di protesta dato alla Lega – dicono dal partito di Renzi – e una schiera di movimenti, Italia Viva vuole essere il voto utile per ribadire che noi cittadini siamo stufi di un mondo che non cambia mai, delle promesse mancate e vuole dare le risposte ai problemi del nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.