Montopoli Valdarno, le mascherine le procura la Lega

I consiglieri comunali hanno così investito il gettone di presenza

“Noi consiglieri comunali di minoranza nel nostro piccolo abbiamo pensato di acquistare queste mascherine rinunciando al compenso che ci è stato dato in gettoni di presenza per i consigli comunali a cui abbiamo partecipato, più un’ulteriore donazione da parte nostra, sperando di contribuire con questo gesto all’emergenza di questo periodo così difficile per tutti”.

Così i consiglieri della Lega Montopoli Valdarno si sono attivati per dare il proprio contributo nella fornitura di mascherine. “Siamo riusciti a ordinarne 200 di tipo chirurgico e 50 di tipo Ffp2”.

Dovrebbero arrivare lunedì 6 aprile dopodiché, una parte sarà distribuita alle forze dell’ordine attive sul territorio e una parte verrà data al volontariato tramite Protezione civile o Pubblica assistenza che faranno da tramite e le consegneranno alle piccole attività commerciali aperte nel comune, che provvederanno poi a fornirle gratuitamente ai cittadini che ne sono ancora completamente sprovvisti e devono per necessità uscire per fare la spesa o acquisti necessari.

“Un ringraziamento doveroso – spiegano i consiglieri – va a Mario Ferrucci di Capanne per averci supportato in questa iniziativa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.