Lega Cuoio, riunioni in videoconferenza per ascoltare il territorio

L'iniziativa del partito per affrontare le problematiche legate all'emergenza sanitaria

Videoriunioni per ascoltare le proposte che provengono dal territorio.

È l’idea della Lega del comprensorio del Cuoio per affrontare l’emergenza sanitaria ed economica: “Alle riunioni – spiega il commissario Giovanni Pasqualino – partecipano consiglieri e iscritti alla Lega che servono a confrontare le varie realtà, ad ascoltare le proposte che ci pervengono e a portarle nelle sedi opportune in modo da poter contribuire in modo concreto alle tante emergenze create da questo maledetto virus”.

“Nei giorni scorsi – prosegue Pasqualino – si è tenuta la prima riunione telematica del comprensorio, un video incontro dove sono stati affrontati diversi argomenti accuratamente appuntati dai nostri eletti. Mercoledì (8 aprile, ndr) alle 21,30 è prevista la prossima riunione virtuale. Le istruzioni le troverete sulle nostre pagine Facebook Lega del comprensorio e all’interno dei nostri gruppi Whatsapp”.

“Queste riunioni – osserva il commissario – servono per restare costantemente a contatto, seppur a distanza, in un momento così particolare in cui arrivano diverse richieste importanti sia dai cittadini sia dagli imprenditori. Abbiamo evitato polemiche a livello locale, ci siamo messi subito a disposizione per il bene dei nostri cittadini e cercheremo di continuare su questa scia portando pacchetti di proposte costruttive, inoltre non dobbiamo dimenticare che il comprensorio del cuoio è il volano del Pil toscano ed eventuali penalizzazioni economiche si ripercuoterebbero su tutta la nostra Regione, ecco perché chiediamo maggior tutela e maggiori investimenti sia a livello regionale che nazionale“.

“Ringrazio tutti i nostri iscritti che hanno partecipato – conclude Pasqualino – i consiglieri di Santa Croce sull’Arno Alessandro Lambertucci e Valentina Fanella, i consiglieri di San Miniato Roberto Ferraro, Federico Gregorini e Beatrice Calvetti, il consigliere di Santa Maria a Monte Gianpaolo Dini, la consigliera Silvia Squarcini di Montopoli che per un problema tecnico non ha potuto partecipare ma che sarà presente insieme agli iscritti di Montopoli già dalla prossima riunione e il commissario della Lega nonché consigliere comunale di Castelfranco Monica Ghiribelli per aver accettato il nostro invito”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.