Staffoli, Cicala: “Nel bilancio nessuna traccia del rifacimento del campo sportivo”

Il consigliere di opposizione: "La frazione pretende maggiore rispetto e considerazione"

A Staffoli si accende la polemica in merito al rifacimento del campo sportivo Le Cerbaie. Secondo l’opposizione il sindaco, durante la riunione del forum di Staffoli del 27 maggio scorso, “avrebbe manifestato la propria volontà nel fare tale investimento, volontà però non confermata in sede di discussione del bilancio comunale”.

Sulla vicenda interviene Benedetta Cicala: “Al di là delle promesse fatte al forum, durante lo scorso consiglio comunale, al momento della presentazione del piano triennale dei lavori pubblici 2020-2022, è stata preventivata esclusivamente la somma di 220mila euro destinata alla riqualificazione dello stadio comunale Masini del capoluogo. Quando ho chiesto perché la decisione di compiere lavori al campo sportivo della frazione non comparisse nel documento del piano triennale dei lavori pubblici, l’assessore Bocciardi si è dimostrato stupito e il primo cittadino ha risposto che la somma di 220mila euro ‘probabilmente’ è eccessiva, quindi, se non verrà utilizzata tutta per gli interventi al Masini, potrebbe esserci la possibilità di investire gli eventuali soldi avanzati nei lavori al campo sportivo di Staffoli, il che non è esattamente ciò che era stato promesso”.

Allucinanti, sempre secondo la staffolese Benedetta Cicala, le motivazioni addotte a tale decisione: “Secondo il sindaco, l’amministrazione comunale ha già speso 200mila euro per i lavori alla palestra e in proporzione al numero della popolazione staffolese ha già fatto molto. Tale circostanza è l’ennesima dimostrazione del fatto che il sindaco non è vicino a quelle che sono le esigenze della frazione”.

Il consigliere conclude con una stoccata nei confronti del del sindaco e dell’amministrazione comunale: “Come consigliere staffolese chiedo tempi certi per la realizzazione degli interventi promessi al campo sportivo della frazione. La frazione pretende maggiore rispetto e considerazione. Le necessità di Staffoli devono divenire una priorità per l’amministrazione comunale perché gli staffolesi esigono soluzioni concrete ai loro bisogni, basta parole o promesse fini a se stesse, la campagna elettorale è finita un anno fa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.