Quantcast

Salvini a Lucca, in tanti per il ‘capitano’ che lancia la candidata Ceccardi

Il segretario della Lega in piazza Grande dà il via alla sfida per la Regione

Erano in tanti questa mattina (23 giugno) ad attendere il segretario della Lega ed ex ministro dell’interno Matteo Salvini in piazza Grande a Lucca per il primo appuntamento elettorale dopo l’ufficializzazione di Susanna Ceccardi come candidata governatrice per la Toscana.

Rappresentanti del partito in Lucchesia (fra gli altri i consiglieri di Lucca e Capannori, Remo Santini e Salvadore Bartolomei) e tanti simpatizzanti hanno salutato il ‘capitano’ che ha affrontato temi locali e nazionali in un breve comizio prima di spostarsi verso Santa Croce sull’Arno.

Inevitabile, all’arrivo, l’assalto al segretario per i selfie di rito. Salvini sfoggiava la mascherina con la bandiera bianco e rossa della Lega. Tante, in piazza, le mascherine tricolori o griffate della Lega.

Nel breve comizio il segretario ha rinverdito i suoi cavalli di battaglia. Dopo aver salutato Lucca (“Siamo il paese dei campanili, non si può andare la sera a Viareggio senza passare la mattina dopo da Lucca”) ha ricordato il prossimo appuntamento elettorale: “Per la prima volta dopo 50 anni il centrodestra è unito e di là hanno una paura fottuta – ha detto -. Non vedo l’ora di mandare a casa Rossi e Giani. Poi fra un anno e mezzo penseremo anche a Lucca”.

Poi un cenno all’economia e al governo: “Nel venire qui – spiega – ho incontrato cinque persone in cassa integrazione su cinque nessuna ha visto ancora un euro da marzo. Sulla scuola, poi, è surreale: abbiamo un ministro che neanche l’esame di terza media passerebbe. E questo lo dico da padre e non da politico: non si sa ancora quando e come si torna a scuola”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.