Elezioni regionali, ecco tutti i candidati a consigliere del Pd

Sono 4 uomini e 4 donne provenienti da aree politiche e geografiche diverse

I giochi sono fatti. Coordinato dai 2 commissari inviati a sostituire il dimissionario Cerri (qui la vicenda), il Partito Democratico della provincia di Pisa ha scelto i 4 uomini e le 4 donne da candidare al consiglio regionale della Toscana.

L’area Piazza Grande della provincia di Pisa, che nel Pd ha sostenuto l’elezione del segretario nazionale Nicola Zingaretti, ha definito la propria proposta delle 4 candidature per le elezioni regionali di settembre prestando “particolare attenzione a unire esperienza, apertura, rappresentanza di diversi territori e culture politiche. Ovviamente metteremo il massimo impegno affinché il Partito Democratico abbia un ottimo risultato e lavoreremo a fianco delle candidate e dei candidati consiglieri affinché possano rappresentarci in Regione”.

Oltre ai consiglieri uscenti Andrea Pieroni e Alessandra Nardini ci saranno Fiorella Signorini (capogruppo della lista di centrosinistra a Riparbella, simpatizzante non iscritta al Pd è infermiera all’ospedale di Cecina) e Giancarlo Lunardi, sindaco di Vecchiano per tre mandati e segretario provinciale dei Democratici di Sinistra pisani, ex presidente del Parco Regionale di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli e vicepresidente della Pubblica Assistenza di Pisa.

La lista dei candidati Pd comprende poi l’altro consigliere regionale uscente Antonio Mazzeo e la consigliera comunale a Pisa Maria Antonietta Scognamiglio, la vicesindaco di Bientina Barbara Frosini e Carlo Galeotti dalla Valdicecina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.