Troppe zanzare a Santa Croce sull’Arno, le domande di Cicala sulla disinfestazione

"Anche quest'anno, moltissimi cittadini si lamentano per la massiccia presenza di zanzare"

“Anche quest’anno, moltissimi cittadini si lamentano per la massiccia presenza di zanzare nel territorio di Santa Croce sull’Arno e di Staffoli. Mi chiedo se l’amministrazione comunale abbia in programma la messa in atto di interventi di disinfestazione e quando saranno previste. Se fossero già stati fatti non ne sarebbe ravvisata alcuna traccia e le domande sarebbero: quali azioni sono state realizzate? Quando? Perché non se ne è data comunicazione ai cittadini?”. Lo chiede la consigliera comunale di Per un’altra Santa Croce Benedetta Cicala.

“Ci vogliono – ricorda -, nei periodi stagionali propizi, interventi di derattizzazione e contro la proliferazione di zanzare, principalmente attraverso il trattamento con prodotti antilarvali delle griglie e dei pozzetti delle fognature stradali, al fine di impedire alle larve presenti nei ristagni d’acqua di svilupparsi in soggetti adulti.

Auspico una comunicazione più chiara e diretta con i cittadini. L’amministrazione dovrebbe tenere informati i cittadini riguardo a questa tipologia di interventi con tutti gli strumenti che ha a disposizione”. Perché “in relazione a tali iniziative, occorre dare alle persone le giuste indicazioni rispetto a quali comportamenti si consiglia di adottare in via precauzionale: tenere chiuse porte e finestre nelle aree interessate all’intervento fino a un’ora dopo la conclusione del processo di disinfestazione, non circolare o sostare durante l’applicazione della soluzione micronizzata e fino a un’ora dopo il passaggio del mezzo, non esporre biancheria e coprire giochi per bambini o altri oggetti che possono venire a contatto con la soluzione applicata, tenere gli animali domestici in zone protette e togliere gli abbeveratoi.

I cittadini esigono maggiore considerazione e rispetto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.