Noi Consumatori lancia una raccolta firme per il rinvio delle elezioni di settembre

Il presidente Angelo Pisani: "Per evitare file e assembramenti molti elettori rinuncerebbero a un loro diritto"

Una raccolta firme per chiedere al presidente della Repubblica il rinvio di elezioni e referendum previsti a settembre. È questa l’iniziativa lanciata dall’associazione Noi consumatori per “evitare file, assembramenti e pericoli per la salute pubblica come anche farse e mortificazioni per la democrazia”.

“Con l’attuale ripresa dell’emergenza coronavirus che sta creando altro caos, pericoli, crisi sociale, che ha già bloccato e rovinato l’economia, generato una psicosi diffusa e problemi di ogni genere – sottolinea l’avvocato Angelo Pisani, presidente di Noi Consumatori e promotore dell’iniziativa  – anche alla luce degli ulteriori divieti non è pensabile immaginare di poter tenere le elezioni regionali tra un mese ben sapendo che molti elettori per evitare file e pericoli rinunceranno a tale dovere e diritto. I dati e le percentuali di casi di coronavirus di questi ultimi giorni, che hanno portato a drastiche decisioni come la chiusura delle discoteche in tutta Italia, dimostrano che volere tali elezioni, dove non può neanche immaginarsi di usare la stessa matita per votare, rappresenta un vero e proprio schiaffo alla democrazia“.

“Non è possibile – osserva Pisani – votare nel caos e, come dimostrano i casi registrati nelle ultime ore, con  l’incognita dell’eventuale inagibilità delle scuole, dove poi dopo si esporrebbero a pericolo gli studenti, si otterrebbe un risultato falsato e ingiusto. Quindi meglio impegnarci tutti per la difesa della salute pubblica e per un sano ritorno alla normalità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.