“Le zanzare continuano a mangiarci”, le domande di Oliveri all’assessore

Il consigliere comunale chiede se e quanto il Comune ha fatto le disinfestazioni

“Siamo ancora con un clima estivo e le zanzare continuano a mangiarci. La rabbia dei cittadini santacrocesi e staffolesi è quella di leggere che parecchi comuni hanno predisposto durante l’estate anche in questo periodo l’esecuzione di interventi antilarvali per la lotta alle zanzare e magari anche per più volte mentre nel nostro comune non è si è mai visto nessuno”.

Così il consigliere comunale Vincenzo Oliveri (Asma) ha rivolto alcune domande sulla questione all’assessore Marco Baldacci e al responsabile dell’igiene urbana Enrico Mori.

Secondo il consigliere comunale, “Non essendo mai stata data una comunicazione di disinfestazione i santacrocesi pensano, aggiungo giustamente, che solo il nostro comune quest’anno non ha fatto niente per la lotta alle zanzare. Visto che le persone si lamentavano già nei primi mesi estivi, in data 25 agosto come consigliere comunale del gruppo Per un’altra Santa Croce ho inoltrato una richiesta all’assessore all’ambiente Marco Baldacci.

La risposta purtroppo, come fanno sempre anche se sono un consigliere, mi sarà fornita il 30esimo giorno dalla mia richiesta, appena sarà in mio possesso la pubblicherò e secondo cosa ci sarà scritto presenterò una interrogazione il prossimo consiglio comunale. Lunedì 14 settembre riapriranno le scuole e scuole materne. La nostra amministrazione cosa ha pensato? Oggi 11 settembre intorno alle 16 ha fatto passare il camioncino per disinfestare solo i giardini delle scuole materne in via Manzi e via dei Semi (e probabilmente anche intorno alle altre scuole), che senso ha se non passano per le strade, nei parchi o giardini? Se lo hanno fatto hanno finalmente capito che le zanzare ci sono. Caro assessore lo sa che le zanzare non pungono solo i bambini ma anche gli adulti?”.

Nella sua lettera all’assessore, Oliveri ha chiesto se “L’amministrazione comunale nell’anno 2020 ha predisposto esecuzione di interventi antilarvali per la lotta alle zanzare nelle varie zone del territorio del capoluogo e nella frazione di Staffoli, gli interventi hanno interessato anche il trattamento dei tombini e delle griglie sulle strade pubbliche”. Se si, allora “Quanti interventi, in quali date e in quali località sono stati effettuati, se i cittadini hanno avuto la dovuta informazione degli interventi per aver la loro collaborazione, quale ditta ha effettuato la disinfestazione e qual è stato il suo costo e con quale determinazione è stato dato l’incarico, se è stata data una mirata informazione ai cittadini chiedendo loro una collaborazione su come si devono comportare per contenere lo sviluppo delle larve”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.