Pieroni (Pd): “Valdera determinante per la ripartenza”

Incontro del candidato con i simpatizzanti a Pontedera

Il candidato al consiglio regionale Andrea Pieroni ha incontrato simpatizzanti e cittadini al comitato di piazza Gronchi a Pontedera.

Incontro con i cittadini della Valdera per Andrea Pieroni, candidato al Consiglio regionale nelle file del Pd alle Elezioni regionali del 20 e 21 settembre. Alla sede del Comitato elettorale di piazza Gronchi a Pontedera sono state raccolte idee e impressioni per i prossimi cinque anni in Regione.

“Il contatto umano rimane sempre il modo migliore per ascoltare e accogliere le richieste dei cittadini – ha detto Pieroni – e sono contento che oggi siano passati in molti per confrontarsi su un territorio, quello di Pontedera e tutta la Valdera, che ha bisogno di una voce forte in Regione”.

“Una terra che ha più vocazioni legate al lavoro – prosegue il candidato -, all’industria, alle attività commerciali, dei servizi e della cultura, ad una sanità pubblica che ha avuto una grande salto di qualità negli ultimi anni e che dobbiamo tutelare e rilanciare”.

“Pontedera e la Valdera costituiscono un tassello fondamentale della provincia di Pisa che dovrà trainare la Toscana costiera nella ripartenza – sostiene -; un territorio appetibile dal punto di vista turistico e che dobbiamo tutelare sulla difesa del suolo, per la sicurezza dei suoi abitanti e delle tante attività produttive, industriali, dell’innovazione tecnologica edagricole: la sicurezza idraulica e geologica è un bene per l’ambiente e un volano di crescita”, ha concluso Pieroni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.