Niente sanificazione alle scuole, il Centrodestra annuncia un’interrogazione

"Con le scuse, sinceramente, ci facciamo poco"

“Con le scuse, sinceramente, ci facciamo poco. Per questo, come gruppo consiliare di opposizione, presenteremo un’interrogazione con la quale chiederemo all’amministrazione comunale di chiarire le responsabilità dell’accaduto”. Lo annunciano Monica Ghiribelli e Alba Colombini della Lega Salvini Premier e Nicola Sgueo di Fratelli d’Italia dopo che questa mattina 23 settembre i ragazzi non sono potuti entrare nelle scuole di Orentano e Villa Campanile (qui).

“Come si evince dalle parole del Sindaco – dicono -, sembra che la responsabilità sia da attribuirsi agli uffici comunali. Questo scaricabarile ci pare assai semplicistico e imbarazzante e non può essere sufficiente a sottrarre il Sindaco e l’Assessore alle enormi responsabilità che, specialmente in questo periodo di emergenza sanitaria, hanno nei confronti dei bambini e del personale scolastico, responsabilità che avrebbero dovuto imporre loro di vigilare in maniera più incisiva.

Perché il compito della politica è anche quello di vigilare, non solo di ratificare quello che viene deciso negli uffici comunali. Riteniamo il fatto in questione gravissimo, non solo per la potenziale messa a rischio dei bambini e del personale scolastico, ma anche per il mancato preavviso ai genitori che, a causa di tanta superficialità, si sono trovati costretti a subire un enorme disagio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.