Metrocittà Firenze, approvata la variazione di bilancio: 11 milioni per nuove sedi scolastiche

Iscritti anche i finanziamenti per la palestra dell’istituto Checchi di Fucecchio

Il consiglio della città metropolitana di Firenze ha ratificato un atto del sindaco che comporta una variazione del bilancio di previsione 2020-2022 per potervi iscrivere le risorse stanziate dal governo per la riapertura in sicurezza delle scuole e la viabilità: 500mila euro ex decreto Miur per interventi di manutenzione straordinaria degli istituti, oltre 2 milioni e mezzo di euro ex avviso pubblico Miur per l’assegnazione di finanziamenti per affitti e/o strutture modulari (affitti nuovi plessi un milione e 200mila, utenze 69mila, traslochi 110mila, per acquisto prefabbricato e centralino un milione e due).

Sono inoltre stati stanziati più di 11 milioni di euro per l’acquisto di nuove sedi scolastiche. Iscritti anche altri finanziamenti per opere di edilizia scolastica, tra cui 478mila euro per il fondo progettazione enti locali e i decreti Mit, 700mila euro per l’ex bando sport e periferie (anche per la realizzazione della palestra dell’istituto Checchi di Fucecchio).

Per quanto riguarda la viabilità, sono stati iscritti nel bilancio 582mila euro (decreto Mit), 675mila euro tramite destinazione dei trasferimenti dei comuni per multe su strade regionali e provinciali, 82mila euro per le spese di manutenzione FiPiLi da indennizzi usura strade. Infine, iscritti a bilancio ulteriori 301mila euro (ex decreto Mit) per il Pums-Piano urbano di mobilità sostenibile.

Il Consiglio ha anche approvato una variazione al Documento unico di programmazione 2020-2022, recependo aggiornamenti su alcune voci che lo compongono. Sì, infine, al Dup 2021-2023 che declina in obiettivi strategici e operativi le linee programmatiche di mandato 2019-2024 dell’ente, con il Programma triennale delle Opere Pubbliche 2021-2023. A favore delle tre delibere hanno votato Pd e Iv. Contrari Territori Beni Comuni e Centrodestra per il cambiamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.