Consiglio regionale, surrogati gli assessori: entra Pieroni

Sarà l’unico consigliere pisano del Pd a lavorare nelle Commissioni

Il consiglio regionale della Toscana ha approvato le proposte di delibera con le quali si è proceduto alla surroga dei consiglieri che sono entrati a far parte della giunta guidata da Eugenio Giani. Si tratta di quattro consiglieri del Pd e di uno di Italia Viva.

Per il Pd, al posto di Alessandra Nardini che ha assunto l’incarico di assessore all’Istruzione, formazione e università, subentra Andrea Pieroni, già consigliere regionale nella passata legislatura per il collegio elettorale di Pisa. Nel collegio senese, al posto di Simone Bezzini, neo assessore alla Sanità, entra in consiglio regionale Elena Rosignoli. Per il collegio di Grosseto, a Leonardo Marras, chiamato a ricoprire il ruolo di assessore all’Economia e attività produttive, subentra Donatella Spadi. Nel collegio Firenze 4, Fausto Merlotti entra al posto di Monia Monni, ora assessore all’Ambiente.

Per quanto riguarda il gruppo di Italia Viva, la nuova vicepresidente della giunta Stefania Saccardi, eletta nel collegio Firenze 1, viene sostituita sui banchi del Consiglio regionale da Maurizio Sguanci. Tutte le surroghe sono state approvate con voto favorevole all’unanimità.

Andrea Pieroni sarà l’unico consigliere pisano del Pd a lavorare nelle Commissioni. “Colgo l’occasione – ha detto – per ringraziare di nuovo pubblicamente coloro che mi hanno sostenuto. La legislatura regionale parte con l’assoluta priorità verso le misure e le azioni per arginare e sconfiggere il covid 19, il virus che sta minacciando la salute di migliaia di persone e sta creando seri problemi all’economia toscana, con riflessi di natura sociale”.

“Mi metterò subito al lavoro per rimettere al centro Pisa e la Toscana costiera con attenzione ancor più intensa e rafforzata a partire dai grandi temi quali la sanità, la scuola, l’economia, le infrastrutture. Con concretezza, chiarezza e decisioni rapide e soprattutto con politiche innovative, potremo affrontare questo percorso a testa alta e dare il meglio per i cittadini della Regione Toscana”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.