Azione, il partito fondato da Calenda e Richetti si struttura in Toscana: ecco i coordinatori

Chiara Tognotti per la provincia di Pisa

Si è costituito il comitato promotore in Toscana di Azione, il partito fondato da Carlo Calenda e Matteo Richetti. “I difficili mesi di lavoro che ci aspettano – hanno detto dal partito – e l’entusiasmo che si registra attorno all’esperienza di Azione, impongono di aprire a una fase di radicamento e organizzazione del partito sui territori della nostra regione”.

“In attesa dello svolgimento del primo congresso fondativo di Azione – continuano dal comitato -, che si terrà non appena terminata l’emergenza, abbiamo ritenuto fondamentale costituire il comitato dei promotori regionali della Toscana. Compito primo di questo organismo sarà un pieno coinvolgimento di tutti i gruppi territoriali, di tutte le dieci province della Toscana e l’organizzazione del partito a livello provinciale e dell’attività politica sul territorio. Sono stati individuati i primi livelli di responsabilità ai quali si aggiungeranno tutti coloro che vorranno impegnarsi in prima persona e supportare il partito in ogni sua attività, a partire dal prossimo tesseramento e dall’organizzazione di gruppi di lavoro stabili e coordinati”.

Il coordinatore provinciale sarà Marco Remaschi, il coordinamento organizzativo sarà curato da Giordano Ballini e Davide Vivaldi. Il responsabile degli enti locali è Iacopo Vespignani, mentre quello della comunicazione è Michele Gentili. Il tesoriere e procuratore è Alfredo Valerio e Giuseppe Bardi si occuperà del coordinamento dei tavoli tematici.

I coordinamenti provinciali: Milena Brath (Firenze), Lucia Cherici (Arezzo), Francesco Grassi (Grosseto), Corrado Malacarne (Prato), Emiliano Paoletti (Lucca), Chiara Tognotti (Pisa), Iacopo Vespignani (Pistoia), Massimo Vitrani (Livorno), Davide Vivaldi (Siena), Giacomo Zucchelli (Massa Carrara). A breve verranno inoltre strutturati i dipartimenti, aperti a tutti i cittadini toscani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.