Partito Comunista e Unione inquilini, via alla raccolta alimentare per i bisognosi

A Santa Croce sull'Arno il punto di raccolta e di distribuzione dei generi di prima necessità

Il Partito Comunista e l’Unione inquilini della zona del Cuoio organizzano una distribuzione di pacchi alimentari e di generi di prima necessità, per le famiglie in difficoltà a causa della pandemia nei comuni del comprensorio.

L’iniziativa lanciata dal Partito Comunista in tutta la Toscana con il nome di Soccorso rosso, consiste nella raccolta di generi di prima necessità da parte di chi può donare, e nella distribuzione degli stessi alle famiglie che hanno difficoltà.

“Invitiamo quindi le famiglie che hanno possibilità – dicono i promotori – a donare beni di prima necessità (latte, farina, pasta, alimenti a lunga conservazione, eccetera). Il punto di raccolta e di distribuzione sarà la sede dell’Unione Inquilini di Santa Croce sull’Arno in Corso Mazzini 53 tutti i sabati dalle 14,30 alle 16,30.”

Per chiunque voglia donare o ricevere aiuti è possibile telefonare in qualsiasi momento ai seguenti numeri: 340.9004555 o 348.1718733. Nelle prossime settimane il Partito Comunista e l’Unione Inquilini cercheranno di aprire altri punti di raccolta e distribuzione in tutta la zona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.