Quantcast

“Schede e registri abbandonati in un vecchio casolare”, interrogazione di Forza Italia foto

Testai e Ramello hanno avvertito le forze dell'ordine e poi presentato un'interrogazione

“Auspichiamo che non ci siano violazioni di legge, ma quel che è certo che la cialtronaggine dell’amministrazione nel conservare documenti elettorali è stata pari solo alla sua saccenza nel pensare di saper ben amministrare”. Lo dicono i consiglieri comunali di Forza Italia Centrodestra Fucecchio Simone Testai e Sabrina Ramello che, spiegano, “Alla fine di novembre, durante una passeggiata nei boschi delle Cerbaie, ho avuto modo di accedere al resede di un vecchio fabbricato ormai semi distrutto di proprietà comunale”.

Un fabbricato, lo descrive il capogruppo Testai, che “si presentava completamente abbandonato e con le porte aperte, tant’è che inizialmente ho avuto il timore che fosse occupato dagli spacciatori che spesso ‘abitano il bosco’. Lo stupore quando da una porta aperta del piano terra ho potuto scorgere un ‘monte’, una vera e propria ‘discarica’ di materiale elettorale, schede, registri eccetera vidimati e completamente abbandonati alla mercé di chicchessia.

Vista la situazione come gruppo consiliare, io e Sabrina Ramello, ci siamo consultati ed abbiamo deciso di informare le autorità di pubblica sicurezza locale, affinché potessero effettuare le verifiche ritenute necessarie. Oggi a maggior chiarimento della vicenda, visto che quei documenti che dovevano essere prima conservati e poi riciclati, contengono dati sensibili di tutti i cittadini votanti del nostro comune, abbiamo presentato anche una interrogazione per chiedere maggiori chiarimenti in merito.

In un mondo dove la tutela della privacy impera, soprattutto proprio nella pubblica amministrazione, dove il riciclaggio delle materie prime viene sbandierato da tutte le parti politiche, è inaccettabile che documenti come quelli citati vengano abbandonati a se stessi in un vecchio casolare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.